La nostra azienda Wegher Srl che si occupa di antincendio e sicurezza dal 1971, oggi è un gruppo che sa offrire una consulenza globale in materia di sicurezza in tutti i suoi molteplici aspetti e ambiti. In questo articolo parleremo in particolar modo delle strutture ricettive e siamo desiderosi di presentare un progetto pensato e sviluppato su misura del cliente. La nostra proposta si chiama Hotel Sicuro – Le soluzioni per la sicurezza della tua struttura, una soluzione integrata tra Sicurezza Antincendio, Sorveglianza e Automazione al fine di essere sempre pronti ad affrontare qualsiasi evento possa accadere.

La nostra iniziativa nasce perchè ad oggi più di 1.100 strutture ricettive in Trentino Alto Adige si affidano ai nostri servizi e ai nostri tecnici specializzati e costantemente aggiornati e formati. 
La nostra esperienza ci ha fatto capire che in un albergo la sicurezza è la priorità numero uno, perché gli ospiti oltre a sentirsi bene devono anche sentirsi sicuri. Un incendio è molto difficile da domare se si pensa alla sua forza distruttrice, ed è per questo motivo che è di fondamentale importanza la rilevazione dell’incendio stesso nel momento in cui si sta formando. Solo in questo modo si ha il tempo di adottare i comportamenti corretti per sfuggire a situazioni di pericolo e attivare dei dispositivi che limitano i danni alla struttura, come l’utilizzo dell’estintore o l’attivazione di sistemi di spegnimento automatici in particolari aree sensibili.

Per approfondire questo argomento nel dettaglio, potete scaricare la GUIDA PDF qui sotto che Sicurpiù, una delle società del gruppo Wegher, ha elaborato in seguito ad anni di esperienza nel settore, grazie alla quale potrete:

VALUTARE i reali rischi
SCEGLIERE la soluzione più idonea
EVITARE brutte sorprese per proteggere al meglio la vostra struttura!

Scarica la guida!

 

Punto di riferimento ormai da più di 25 anni nel settore della rilevazione incendi  Sicurpiù supporta il cliente in tutte le fasi: dallo studio di progetto, alla realizzazione fino ad un’assistenza 24 ore su 24.

In questo articolo, Matteo Monetta – specialista in sicurezza e Resp. Commerciale della società, desidera fornire alcune informazioni molto utili per guidarvi in questo complesso argomento della sicurezza antincendi.

1) Iniziamo dalla base, ovvero qual’è lo scopo di un impianto di rilevazione incendi?

Lo scopo principale è rilevare con tempestività il processo di combustione:
è logica la deduzione di come sia fondamentale riuscire ad avere un tempo d’intervento possibilmente inferiore al tempo di prima propagazione, ossia intervenire prima che si sia verificato il “flash over” e si entri nella fase di incendio generalizzato. Siamo infatti ancora nel campo delle temperature relativamente basse, l’incendio non si è ancora esteso e quindi è più facile lo spegnimento ed i danni sono ancora contenuti.
Dunque un impianto di rivelazione automatica o manuale consente di favorire un tempestivo esodo delle persone, degli animali e lo sgombero dei beni; di attivare i piani di emergenza/intervento; di attivare i sistemi di protezione contro l’incendio (manuali e/o automatici di spegnimento e compartimentazione).

 

2) Ma cosa rilevano questi impianti?

In particolare rilevano un fenomeno chimico-fisico: ad esempio il calore a causa del sensibile aumento della temperatura; il fumo e i prodotti della combustione e/o pirolisi, gas prodotti della combustione e/o della decomposizione termica, la radiazione emessa dalle fiamme di un incendio o addirittura più di un fenomeno causato dall’incendio stesso detto multi-criterio.

3) Ho già un impianto antincendio all’interno della mia struttura. Cosa devo fare?

Se l’impianto di rilevazione incendi è già installato all’interno della nostra struttura non ci resta che fare una manutenzione periodica. Questa manutenzione deve essere fatta almeno ogni 6 mesi come ci dice la normativa di riferimento e cioè la UNI 11224… continua a leggere QUI 

 

“Squadra tecnica Sicurpiù Srl”

Scarica la guida!