Nuove sanzioni per i fumatori

Con l’entrata in vigore del Decreto Legislativo n.6 del 12 gennaio 2016, quale recepimento della Direttiva Europea 2014/40/UE, i fumatori d’ora in poi dovranno fare attenzione a dove accendono la loro sigaretta perchè rischiano di incorrere nelle sanzioni prima solo riservate al fumo all’interno dei locali.

In pratica, all’aperto le sigarette sono off-limits anche nelle vicinanze di:

  • Istituzioni del sistema educativo di istruzione e di formazione
  • Strutture universitarie ospedaliere
  • Presidi ospedalieri
  • Istituti di ricerca scientifica
  • Istituti di cura pediatrici

Vietato fumare anche presso le pertinenze esterne dei reparti di ginecologia e ostetricia, oltre che di neonatologia e pediatria delle strutture universitarie ospedaliere e dei presidi ospedalieri IRCCS. E’ anche diventato ufficiale il divieto di fumare in auto in presenza di minorenni o donne incinta. In pratica lo stesso divieto esistente per i luoghi chiusi è stato esteso anche all’aperto senza che siano cambiati gli altri termini delle informazioni da dare con i segnali.

Per migliorare la comunicazione e raggiungere gli obiettivi di divieto dei prodotti da tabacco secondo le nuove indicazioni, la nostra azienda ha ampliato la gamma, introducendo i cartelli di “divieto di fumo” all’aperto in prossimità di specifiche strutture (ospedali, scuole,università, ecc).

legge fumo

 

Nuovi divieti e sansioni sono inoltre previsti dal Decreto Legislativo sulla Green Economy (Legge 28 dicembre 2015 n. 221,GU il 18 gennaio 2016) tra i 79 articoli della legge il D.lgs inserisce alcune misure di civiltà, come appunto le multe a chi getta i mozziconi per strada. L’articolo 40 infatti stabilisce che i Comuni devono provvedere a “installare nelle strade, nei parchi e nei luoghi di alta aggregazione sociale appositi raccoglitori per la raccolta dei mozziconi dei prodotti da fumo”, mentre toccherà a produttori e ministeri dell’Ambiente attuare campagne di informazione per sensibilizzare i consumatori sulle conseguenze nocive per l’ambiente derivanti dall’abbandono dei mozziconi”.

Per qualsiasi richiesta di informazioni la nostra azienda è al vostro servizio!  Contattateci !